CASE HISTORY: Generale

Violazione del divieto di attività concorrenziale da parte dell’agente: il preponente può recedere in tronco

Una nota società operante nel mercato nazionale ed internazionale nel settore delle carte da gioco e dei giochi da tavolo in genere si avvale