Trasformazione di società di persone in liquidazione in società di capitali.

La delibera di trasformazione di società di persone in società di capitali ex art. 2500 ter c.c. si può verificare la revoca implicita dello stato di liquidazione quale effetto ulteriore di un’altra decisione che avrà, quindi, un diverso oggetto.

La decisione di revocare lo stato di liquidazione, rimossa la causa di scioglimento, richiederebbe il consenso unanime dei soci, tuttavia è possibile che sia assunta a maggioranza quando esista una previsione statutaria (anche generica) in tal senso e quando la revoca sia effetto immediato e implicito della modifica del contratto sociale per il quale la legge preveda il principio maggioritario.